Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Español(Spanish Formal International)
Facebook rss 2.0
 
 
 
 

SENSAZIONALE SECONDO POSTO PER CAL CRUTCHLOW AL SACHSENRING

Correo electrónico Imprimir PDF

SENSAZIONALE SECONDO POSTO PER CAL CRUTCHLOW AL SACHSENRING

Cal Crutchlow realizza il primo podio della stagione dopo una brillante rimonta verso il secondo posto, nonostante le difficili condizioni meteo che hanno caratterizzato la gara del Sachsenring, in Germania. Il portacolori LCR Honda ha dimostrato di essere veloce in tutte le condizioni nel corso del weekend, ma è dovuto partire dal 13° posto dello schieramento in seguito ad un turno di qualifiche problematico.

Il Britannico ha recuperato terreno sotto la pioggia, su una pista umida e insidiosa ed avendo scelto una gomma anteriore dura, ha impiegato un po’ di tempo per impostare il proprio ritmo. Quando l’asfalto ha iniziato ad asciugarsi, Cruthclow ha iniziato a farsi strada nel gruppo, e mentre gli altri piloti iniziavo a cambiare moto, il Britannico stazionava in terza posizione.
A sette giri dal traguardo Crutchlow ha infine deciso di entrare in pit-lane per salire in sella alla seconda moto, preparata con gomme slick, ed è tornato in pista in quinta posizione. Dopo aver battagliato con Andrea Dovizioso è riuscito velocemente a risalire in terza posizione, prima di superare il compatriota Scott Redding ad un giro dal termine. Ha infine superato il traguardo in seconda posizione, mettendo a segno il proprio miglior risultato con i colori LCR, assaggiando lo champagne sul podio per la prima volta nel 2016.

#35 Cal Crutchlow – 2°

“L’inizio è stato molto difficile, ma abbiamo fatto del nostro meglio come sempre. Credo di essere uno dei più competitivi in queste condizioni, e sono stato un dei più forti per tutto il weekend, dovevo solo mantenere il passo in gara, ed è ciò che ho fatto.”
“Sarei dovuto entrare prima in pit-lane ma non ho visto la mia tabella, quindi sono rientrato insieme a Rossi e Dovizioso che erano in testa. Potevo decidere se spingere per il podio o restare con i leader, ed ho scelto questa seconda opzione”.
“Non vedo l’ora di festeggiare con il Team stasera, ce lo meritiamo tutti e possiamo affrontare la pausa estiva con un fantastico ricordo della gara. Questo weekend mi è mancata molto mia moglie Lucy: è la seconda gara che salta in 9 anni, ma partorirà poco prima del GP d’Austria e sinceramente non vedo l’ora!”.

PODIO1707.JPG